Cinque libri da portarsi a letto

Per il giorno di San Valentino avremmo potuto consigliare i classici della letteratura con i testi delle storie d’amore più belle. Ma questa volta abbiamo voluto  cambiare genere.

Molti sono i libri che ci rimangono nel cuore, quali vi portereste “a letto”?

Biblioteche OFF ha selezionato per voi una lista di libri indimenticabili dai tratti per lo più sensuali e coivolgenti.

L’AMANTE DI LADY CHATTERLEY DI DAVID HERBERT LAWRENCE

(NEWTON COMPTON EDITORI, TRADUZIONE DI BRUNO ARMANDO)

chat3

Sensuale, intenso e struggente. L’opera più famosa di D.H. Lawrence non è un semplice romanzo erotico: è un capolavoro della letteratura mondiale. Ce lo portiamo a letto perché è un libro che prende la mente, il cuore e il sesso – proprio come dovrebbe fare un grande amore.

STORIE BREVI DI MILO MANARA

(OSCAR MONDADORI)

img-20170213-wa0006

L’intensa matita del maestro Milo Manara e il suo estro si incontrano in questa opera che evidenzia tutto l’erotismo e la sensualità  dell’artista. In questa raccolta troviamo storie brevi sul rapporto uomo-donna, racconti surreali, provocanti e intensi. I personaggi sono vari come varie le ambientazioni. Un libro da portare a letto proprio perché ve ne ricorderete.

LA TECNICA DEL PERINEO DI JEROME MULOT E FLORENT RUPPERT

(RIZZOLI LIZARD, TRADUZIONE DI BORIS BATTAGLIA)

Erotismo e sessualità in chiave virtuale, ma raccontati attraverso immagini poetiche e metafisiche, quasi mai esplicite ed in nessun modo banali. La coppia di autori francese Ruppert & Mulot ci regala una graphic novel raffinatissima sull’amore ai tempi del web 2.0, in cui l’iniziale virtualità del rapporto è in realtà solo un pretesto, perché i giochi psicologici ed i legami emotivi fra gli amanti protagonisti si fanno via via più reali. La portiamo a letto perché le poetiche soluzioni grafiche per rappresentare i diversi momenti del rapporto sessuale sono il ponte perfetto fra il momento della veglia e quello del sonno.

DONA FLOR E I SUOI DUE MARITI DI JORGE AMADO

(LA BIBLIOTECA DI REPUBBLICA, TRADUZIONE DI ELENA GRECHI)

dona_flor

Alzi la mano chi non si è trovato almeno una volta a dover scegliere tra passione e razionalità, tra un amore sregolato e disinibito e una relazione ordinaria ma rassicurante. È quello che succede alla bella e morigerata Flor, tormentata dal ricordo del defunto marito Vadinho, inguaribile dongiovanni, e delle sue prodezze erotiche. La nostalgia per quelli amplessi conturbanti la accompagnerà infatti nella sua nuova vita al fianco del dottor Teodoro Madureira, marito distinto ma amante mediocre, fino al ritorno del voluttuoso spirito di Vadinho. Il capolavoro di Jorge Amado è un libro da assaporare con tutti e cinque i sensi, da portarsi a letto per lasciarsi stuzzicare dalle pagine dense di carnalità e magia.

CENTO QUARTINE E ALTRE STORIE D’AMORE DI PATRIZIA VALDUGA

(EINAUDI)

pf_1487010251

I versi languidi di Patrizia Valduga eccitano la fantasia, ma soprattutto il corpo, e nel richiamare le infinite varianti dell’amplesso amoroso invitano il lettore a smarrirsi, mandando a dormire i pensieri per ascoltare solamente i sensi. “Sono il mare di me,/ mugghiante in me,/ e senza oriente, senza più occidente,/ la mia matrice muove verso sé/ e bagno le mie rive lentamente”.

Se ti è piaciuto leggi anche:

Annunci

Un pensiero su “Cinque libri da portarsi a letto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...